Demoncard
Duccio
 
 
Ph.D. (Senior Researcher) in Linguistics and traveler. Please PM before sending a friend request. For the Italian readers: lasciate pure un commento se trovate "non utile" una delle mie recensioni! Mi fa piacere imparare dalle vostre osservazioni!
Currently Online
Review Showcase
5.4 Hours played
NaissanceE è uno dei giochi più incredibili di cui abbia mai fatto esperienza. Con decine e decine di titoli sul mio account, una collezione niente male retail sparsa per casa su varie piattaforme, posso affermare che questo indie è entrato di prepotenza nella mia top ten di sempre. Comincio a parlare del gameplay, che è forse la parte che passa in definitiva in secondo piano. NaissanceE è un gioco di parkour in prima persona che ricorda vagamente Mirror Edge nel senso di "presenza" fisica della protagonista (l'ansimare sarà una costante acustica), ma se ne discosta semplificando e limitando notevolmente le capacità motorie in senso lato, ma aggiungendo per contro una meccanica abbastanza originale: quella del respiro, che dovrà essere artificialmente regolato durante le corse per non far venir meno la nostra controparte per asfissia. Ma dove questo gioco ci permette di scorrazzare? In uno spazio. Il level design di NaissanceE è straordinario: il senso della spazialità è reso egregiamente, in modo tale che mai vi troverete nella sensazione di essere incanalati in percorsi, in tunnel che, conducendo in un punto, fanno perdere di vista quello di partenza. Le strutture sono così integrate nella tridimensionalità che un grandioso senso di distanza accompagna il giocatore nell'esplorazione, con scorci imprevisti su sezioni precedentemente visitate e pensate "superate". Com'è lo spazio di NaissanceE? Definirlo "artistico" è riduttivo. Giocando sulle alternanze di bianchi e di neri (senza banalizzanti generalizzazioni! Gli spunti coloristici fanno ancora di più risaltare le scelte generali) ci si muove in edifici asetticamente minimalisti, illuminati in funzione di qualcosa di non umano, sebbene di tracce umane se ne trovi anche abbastanza: spesso si ha l'impressione di un'eccessiva oscurità o un'eccessiva illuminazione. Nelle sessioni buie l'angoscia viene sollevata dalla splendida sensazione della solitudine che dona sicurezza, in un'euforica corsa esplorativa atelica che fa quasi venire in mente l'eccitazione infantile di correre di notte. La conformazione degli edifici è di un simbolismo così ermetico e lontano che il giocatore si sente facilmente una formica, abbandonandosi a un apprezzamento puramente estetico di ciò che lo circonda. Cos'è lo spazio di NaissanceE? Questa è la parte più interessante, in fondo. Nelle discussioni di Steam trovate un ben fatto thread di ipotesi, ma lasciate che puntualizzi un po'. E' evidente che tutto il gioco si muove su un doppio piano interpretativo: uno di superficie e uno profondo. Una volta tanto va detto che è molto più semplice accedere a quest'ultimo rispetto che al primo. NaissanceE è un gioco sulla nascita, come dice esattamente il nome. Negare questo sarebbe ignorare troppe evidenze sparse lungo tutta la durata del titolo con un fare quasi ostinatamente contraddittorio. Si può discutere su di che tipo di nascita si stia qui parlando. Il fatto più evidente è quello ricollegabile al nome stesso della protagonista: Lucy, quello dell' Australopithecus afarensis etiope che negli anni Settanta ha permesso alla scienza dell'evoluzione un notevole passo in avanti. Questo fatto ricondurrebbe tutta la vicenda simbolica alla nascita del genere umano. In particolare, i sette livelli sarebbero da ricondurre a precisi processi evolutivi: vita "guidata" da impulsi sensoriali; acquisizione del senso della spazialità; sviluppo di un apparato respiratorio/fonatorio "moderno"; passaggio da una struttura cerebrale bicamerale alla razionalizzazione degli impulsi dovuta alla lateralizzazione (penso in particolare a "Il crollo della mente bicamerale e l'origine della coscienza" di J. Jaynes) e il riemergere in un modello cognitivo a "tabula rasa", costellato soltanto di poche strutture innate (capitoli 4-5-6 del gioco); e infine l'importanza dell'istinto di sopravvivenza, che spinge quasi violentemente l'uomo "all'inizio". A proposito della particolare conclusione del gioco, è probabile che sia giusta l'ipotesi che il trailer cinematico sia in realtà collocabile dopo la sequenza finale: a favore di questo il titolo dell'ultimo capitolo "Meet the Host" fa quasi pensare che Lucy stia incontrando per la prima volta allora l'"ospite" della struttura, unica altra presenza nel gioco. Il dubbio è quanto questo possa essere ricollegabile al discorso della nascita: non sono molto convinto che si possa pensare qui a una visione ciclica della vita. Per quanto riguarda altre "nascite" che sono ricostruibili in NaissanceE, mi pare evidente che ci siano svariati rimandi alle contrazioni uterine che arricchiscono notevolmente l'atmosfera "prenatale". Passando ora al livello di superficie, qui la faccenda risulta assai più vaga e meno provabile. La funzione stessa della struttura in cui ci si muove non risulta mai esplicita: più che un centro di detenzione, la sensazione generale che ho provato è che fosse atta alla costruzione e produzione di qualcosa, con un grande fabbisogno di energia. Perché la protagonista si trovi lì e quale sia il suo rapporto con l'ospite è quantomai oscuro: è evidente (se non altro dal nome del corrispettivo salvataggio, "Dumb Choice") che a un certo punto dell'esplorazione Lucy è attratta da un detour proibito, salendo dei gradini a parete evidentemente non posti lì per il suo uso. Può essere che questo la classifichi di per sé come pericolosa per la struttura in cui si trova. Niente mi toglie dalla testa (forse perché assieme a questo è decisamente il mio indie preferito!) un parallelo con Thomas Was Alone. Anche in quel gioco la metafora di fondo era la nascita del genere umano, e la narrazione esplicita rende più evidente che il viaggio dei protagonisti porta effettivamente allo sfociare di alcuni enti in un mondo non loro, più "reale". Mettendo insieme i pezzi può essere che Lucy sia uno dei prodotti stessi della struttura: una sorta di incubatrice di umanoidi, per qualche motivo in larga parte caduta in disuso. Una inaspettata "presa di coscienza" di Lucy la condurrebbe a una corsa verso la libertà, ovvero verso il mondo esterno, "vero", riconosciuta ovviamente come deviata dai sistemi di sicurezza della stessa fabbrica (un po' à la "The Fall"). E' andata a finire che ho elucubrato anche troppo: ma posso assicurare che tale è l'impatto di NaissanceE sull'immaginario del giocatore che potrà probabilmente accompagnarvi per parecchio. Almeno fino a quel "lontano futuro" in cui lo sviluppatore ha promesso di elaborare un sequel.

EDIT:Mi è stata suggerita da una persona con occhi "vergini" riguardo al gioco (era la prima volta che ne sentiva parlare e che vedeva delle sessioni) un'interpretazione molto interessante e spontaneistica sulla simbologia sottostante l'Ospite: questo sarebbe un'astrazione del cordone ombelicale. In questo senso (unico che spiega la forma a "verme" del personaggio) si avrebbe una doppia funzione dell'Ospite, sia come interruttore dell'istinto di sopravvivenza sia come volontà di autoconservazione che cerca di "risucchiare" l'uomo perché non esca dall'incubatrice della preistoria.
Screenshot Showcase
immancabile
1
Completed, still not reviewed, games on Steam:
- Quantum Break
- The Stanley Parable
- Only If
- Simian Interface++
- Loading Screen Simulator
- The Last Day of June
- Life is Strange: Before the Storm
- Final Fantasy XIII
- Max Payne
- Nihilumbra
- VVVVVV
- Californium
- Among the Sleep
- Gone Home
- The Walking Dead: Michonne
- The Vanishing of Ethan Carter
- Another Perspective
- Three Fourths Home
- Gardenarium
- Assassin's Creed Chronicles: China
- How to Make your Grandpa Happy
- Resident Evil 5
- Resident Evil Revelations 2
- Never Alone (Kisima Ingitchuna)
- D4: Dark Dreams Don't Die
- Tales from the Borderlands
- South Park: The Stick of Truth
- The Sun and Moon
- Oxenfree
- Jurassic Park: The Game
- Marie's Room
- All You Can Eat
- Blue Estate
- How to cope with boredom and loneliness
- The Mammoth: A Cave Painting
- TREE
- 1979 Revolution: Black Friday
- One Night Stand
- Tender Loving Care
- Mirror Lied
- the static speaks my name
- Wolfenstein The New Order
- Wolfenstein The Old Blood
- Homefront
- Homefront: The Revolution
- Space Hole 2016
- Thing-in-Itself
- The Technomancer
- Sonic Forces
- The Bureau: X COM Declassified
- SOLITUNE
- Shadow of the Tomb Raider
- What Never Was
- Finding Paradise
- Burning Daylight
- Paratopic
- Plasticity
- THE AWKWARD STEVE DUOLOGY
- Emily is Away Too
- My Name is Addiction
- Press X Not to Die
- Infinite Children (?)
- You Must be 18 or Older to Enter
- Together
- missed messages
- The Guest
- Observer_
- The End: Inari's Quest
- One night, hot springs
- 3 Blind Mice: A Remediation Game for Improper Children
- Life is Strange 2
-Answer Knot
-Metro 2033 Redux
- Grimm's Hollow
- Don't make love
- HOME
- Wurroom
- Old Man's Journey
- Kika & Daigo
- Black Mesa
- The Indifferent Wonder of an Edible Place
- Bright Memory
- Sono
- In the pause between the ringing
- OVIVO
- Clustertruck
- ABZÛ
- Simulacra
- Middle Earth: Shadow of War
- Cyrano Story
- South Park: The Fractured But Whole
- Midsummer Night
- The Initiate
- Beyond Eyes
- DISTANCE (except the hidden crab level)
- becalm
- Yakuza 0
- Yakuza Kiwami
- Devolverland Expo
- Yakuza Kiwami 2
- Behind the Memory
- The Walking Dead: A New Frontier
- The ShapeShifting Detective
- Control
- Beat The Game
- The Walking Dead: The Final Season
- The Suicide of Rachel Foster
- Streets of Kamurocho
- Backspace Bouken
- Tales of Berseria
- KIDS
- Home
- Beeswing
- Vanquish
- Don't Disturb
- Yakuza: Like a Dragon
- Barney's Dream Cruise
- The Night Fisherman
- Cloud Climber
- Frame of Mind
- Welcome to EMBA
- Yakuza 3
- A Bewitching Revolution
- Heavy Rain
- Playne (Story Mode)
- Beyond: Two Souls
- Yakuza 4
- The Outcast Lovers
- The Change Architect
- Little Misfortune
- Yakuza 5
- Suspicious Downpour
- Beyond Crimson Stars
- Yakuza 6
- There is no game - Jam Edition 2015
- Life is Strange: True Colors
- Superstorm Melon Date (just one ending)
- Nier Automata
- Bubble People
- Bright Memory: Infinite
- Exquisite Ghorpse Story
- Doctor Who and the lonely assassins
- Escape Game
- Gemini: Heroes Reborn
- Scorch
- The Navigator
- Mitoza (All Achievements)
- Kinoko
- Beyond Minimalism
- Detroit: Become Human
- Purrgatory
- Polyventure
- boxlife
- Fahrenheit: Indigo Prophecy Remastered
- Batman: The TellTale Series
- RAGE
- Press Any Button
- Tales of Arise
- SEPTEMBER 1999
- The Corridor
- Superliminal
- Alveole
- LOOP
- Fears to Fathom: Home Alone
- Icycle On Thin Ice (all original levels cleared)
- The Alpha Device
- Dust
- Entropy
- Everhood
- Huntdown (Story mode on Hard)
- Through the Fragmentation
- Impostor Factory
- Batman The Enemy Within - The TellTale Series
- Say No More
- Scarlet Nexus (including all DLCs)
- Protothype
- TOEM
- MacDows 95
- lure
- We Happy Few (including all DLCs)
- Devil May Cry V
- Lofi Ping Pong
- Un pas fragile
- The Shape of Time
- Horizon: Zero Dawn (Ultra Hard, DLC and all side activities included)
- TimeShift
- Dungeon Gambit Boy
- Hylics
- Suits: Absolute Power (Bad Ending + all side activities)
- Ara Fell: Enhanced Edition
- 198X
- Video World
- The Complex: Found Footage
- Judgement
- Brukel
- Discolored
- Lost Judgement (and Kaito's dlc)
- Twin Mirror (Single run)
- Road Redemption (Campaign and Campaign +)
- Alfred Hitchcock Vertigo
- Pleh! (Just the main plot, not the ARG)
- Ruff Night at the Gallery (no New Game Plus)
- BABBDI (Ending and All Secrets)
- Rhome
- Karambola
- LA Monsters
- Watch me Jump!
- 🔴 Circles (Vanilla run only)
- La Rana
- She Sees Red (all main endings, without unlocking all scenes)
- Assemble with care
- DMC: HD Collection (1, 2 with Lucia, 3; no multiple playthrough with alternative characters)
- Edge of Eternity
- The forgotten city (all four endings)
- Road 96
- KONA
- -256
- Shadow Warrior (2013)
- Forgotten Fields
- The Complex
- Promesa
- Shadow Warrior 2
- Like a Dragon Gaiden: The man who erased his name
- Necromunda: Hired Gun
- Awake
- LightHouse Keeper
- Hogwarts Legacy
- Like A Dragon: Infinite Wealth
- SCARS Above (maximum difficulty setting)
- Florence
Total Number of Completed Games on Steam: 356
Recent Activity
85 hrs on record
last played on May 21
5.5 hrs on record
last played on May 13
27 hrs on record
last played on May 11
Demoncard Jan 20 @ 11:15am 
Hi Doffle, please refer to the previous reply to SoBad. Please use Barter.vg to send me trade offers, thanks!
Doffle Jan 19 @ 5:16am 
Hey, can you please accept my friendship, I'm not a bot and I just wanna ask you a few things about humble bundle, I don't send links and not trying to scam, just your profile and groups seem as you have been using humble bundle for some time, so maybe you got a few extras and we might do a few trades?
Elisa Sep 26, 2023 @ 7:11am 
+rep great trader
Demoncard Jun 4, 2023 @ 3:24pm 
Hi, I usally don't do accept trades outside of Barter.vg. Please go through that site if you want to send me offers, thanks!
SoBad Jun 3, 2023 @ 5:27am 
Hello, I would like to ask if you trade humble bundle, fanatical cd-keys, even if you do not trade them, I am looking for a few old bundled ones, so you might have a few and I'm ready to offer some games from your wishlist, in case you are interested - accept my friendship, I'm also ready to go first if we find decent trade for both of us, thanks(seen your profile on humble games group)
Okandincer Jun 20, 2022 @ 9:13am 
+rep thanks for the trade.