23
Products
reviewed
745
Products
in account

Recent reviews by Gimmi

< 1  2  3 >
Showing 1-10 of 23 entries
No one has rated this review as helpful yet
53.8 hrs on record (46.6 hrs at review time)
Penso sia uno dei giochi più belli che abbia mai giocato. Atmosfere uniche, gameplay frenetico ma quasi mai frustrante, ma anzi molto premiante una volta che si riesce a superare determinati punti/boss.
Ringrazio HB per avermi dato la possibilità di recuperarlo a prezzo interessante, mai fatto acquisto migliore!
Se ancora non l'avete giocato, acquistatelo subito, vale tutti i soldi anche a prezzo pieno, contando oltretutto che gli sviluppatori hanno rilasciato diversi dlc, tutti gratis.
Posted November 22, 2018.
Was this review helpful? Yes No Funny
2 people found this review helpful
65.6 hrs on record (31.8 hrs at review time)
Dopo qualche ora di gioco, voglio finalmente dire la mia su questo criticatissimo gioco.
È il DoW3 che tutti stavamo aspettando? Neanche per sogno. È un brutto gioco? ASSOLUTAMENTE NO! Ora, tra il non essere il perfetto insieme di DoW 1 e 2 che tutti volevamo, avere alcuni elementi assurdi (capriola di Angelos, per dirne una) e l'essere un brutto gioco, ne passa parecchio. La campagna è gradevole, ha il pregio di far impersonare tutte le tre razze per mostrarci come si sviluppano gli eventi da tutti i punti di vista. Per alcuni può essere anche considerato come un difetto, volendo magari impersonare una singola razza.
E le schermaglie sono divertenti! Una volta superato l'impatto e realizzato che è più un MOBA che un RTS, e imparato un minimo pro e contro delle tre razze, le partite risultano comunque divertenti. Premetto che me ne sbatto del competitivo multiplayer, è una parte del gioco che non considero e quindi non posso commentare.
Detto ciò, sto gioco secondo me si è preso troppe mazzate da critica e giocatori. Non è perfetto, sarebbe potuto essere molto meglio, ma è comunque un gran gioco che merita di essere provato da tutti gli amanti del 40k.
Posted November 18, 2018.
Was this review helpful? Yes No Funny
1 person found this review helpful
7.3 hrs on record
Breve, ma intenso
Bello! Bello, bello bello!
Come da titolo, è stata un'esperienza breve, meno di 8 ore per finirlo al 100%, ma è stata estremamente piacevole e divertente.
Lo stile è fantastico, il Sexy Brutale è spettacolare e curatissimo in ogni sua parte (il modo in cui tutto si interconnette mi ha ricordato molto i primi Resident Evil, pur non c'entrando una mazza come genere), gli enigmi per proseguire e salvare gli ospiti li ho trovati ben studiati e sempre perfettamente logici, sfruttando il loop temporale per seguire gli ospiti aiuta sempre nel capire cosa fare e quando farlo.
E la colonna sonora è veramente ben curata e il suo ritmo segue perfettamente ciò che sta accadendo in quella parte dell'edificio (ad esempio se un ospite sta per morire, il ritmo si farà più incalzante).
Poi, infine, la trama: l'ho trovata interessante dal primo all'ultimo momento, mi ha incuriosito e spinto fino alla fine a voler vedere come si sarebbe conclusa, con rivelazioni finali che mi hanno colto abbastanza di sorpresa e che fanno cambiare completamente chiave di lettura a tutto quello che abbiamo visto e fatto fino alla fine.
Insomma, è un gran gioco, corto ma che dà molte soddisfazioni!
Lo consiglio assolutamente a chiunque, magari per passare il tempo dopo aver finito qualche altro titolo più lungo e/o impegnagnativo.
Non lasciatevelo scappare, e non sottovalutatelo! :)
Posted September 23, 2018. Last edited September 23, 2018.
Was this review helpful? Yes No Funny
No one has rated this review as helpful yet
41.0 hrs on record
41 ore per completarlo al 100%, e sono state 41 ore divertentissime, piene di suspence e di stealth duro e puro, di continui caricamenti di salvataggi quando venivo scoperto asd
Pur risentendo un poco della sua età, uno stealth fantasy del genere porta benissimo i suoi anni, rimanendo giocabilissimo e per niente legnoso (se non in alcuni, fortunatamente rari frangenti), che regala soddisfazioni immense una volta che si ha preso confidenza con il personaggio, Styx, un goblin la cui storia verrà scoperta avanzando nel gioco, e con i nemici e i loro raggi visivi.
A proposito dei nemici, questi mantengono un'ottima varietà fino alla fine, variando parecchio nei pattern e nei nostri conseguenti approcci per evitarli/eliminarli, e l'IA è abbastanza sensata e in grado di mettere in difficoltà, soprattutto quando si cerca di ottenere le insegne Pietà (nessuna uccisione) e Ombra (nessun allarme).
Una pecca? Un eccessivo riciclo delle mappe: ci troveremo più volte sulla stessa mappa, con poche variazioni nella struttura della stessa. Va però detto che l'approccio alla stessa mappa cambierà radicalmente in una missione piuttosto che in un'altra, riducendo di molto il fattore ripetitività.
In conclusione, consiglio a tutti di provarlo, soprattutto se vi piacciono gli stealth all'AC, ma con un tocco di fantasy e rpg, anche perchè ormai ve lo tirano dietro!
E pensare che avevo snobbato fino ad ora questo gioco, perchè l'avevo provato durante un free weekend e non mi aveva entusiasmato.. Beh mi sono ampiamente ricreduto, uno dei migliori e più divertenti stealth che mi siano capitati tra le mani!
Non vedo l'ora di iniziare il seguito! :D
Posted September 3, 2018.
Was this review helpful? Yes No Funny
1 person found this review helpful
103.9 hrs on record (50.9 hrs at review time)
Volevo scrivere due righe su questo gioco, uno splendido manageriale di F1 che ritengo essere il migliore sulla piazza, in giro non ho visto assolutamente nulla di paragonabile.
Inizio dal dire che gira praticamente su qualsiasi macchina, basta veramente un tostapane, grazie a tutte le possibilità offerte (tra le quali quella di visualizzare la gara in 2D anzichè in 3D). Certo, non ha una grafica eccelsa, forse su quello si poteva lavorare di più, ma penso che l'obiettivo fosse rendere il gioco il più leggero possibile.

Passiamo al gameplay: la parte manageriale, in cui dovremo gestire il team (partendo dai contratti con piloti, meccanici, ingegneri ecc, passando per il reparto R&S, sponsors, setup vettura...) è estremamente ben fatta, completa pur non essendo complessa, molto user friendly e poco tecnica, semplice da capire e utilizzare, ma profonda. È forse questo il dettaglio che più caratterizza questo gioco, il rimanere semplice pur presentando una grande quantità di opzioni, sacrificando magari il management estremo per favorire un approccio più soft e adatto anche a chi non è ferrato sul tema.
Per fare un esempio chiarificatore, quando abbiamo a che fare con il setup della vettura, non avremo un muro di dati e grafici riferiti alle componenti che abbiamo montato con millemila regolazioni, ma 6 sempici cursori in stile aumenta/diminuisci.

Per quanto riguarda la gara, saremo sì spettatori dal muretto, ma con la possibilità di decidere quanto e come effettuare pit-stops, e intervenire sulla strategia adottata in pista dal pilota: siamo alla partenza, le regole del campionato in cui gareggiamo dicono che che chi è primo in campionato parte per ultimo, e viceversa? bene, dirò ai miei piloti di fare una partenza a rotta di collo, massacrando le gomme e spingendo di più (ma sacrificando più carburante e usura del motore) almeno fino a quando non avranno pista libera per girare non rallentati. Fa caldo e ho le gomme a temperature inverosimili che si consumano come fossero di burro, o ancora voglio ritardare un pitstop? Pilota, rallenta il passo, raffredda le gomme e risparmia benzina!

Ah, dimenticavo, in un gestionale del genere ci sono POCHISSIMI bug, che vengono oltretutto fixati con aggiornamenti abbastanza frequenti.
Non mi esprimo sui dlc, non avendoli provati, ma sembrano essere a prezzi umani e aggiungono campionati differenti (ruote coperte ed endurance).

Non è un gioco per tutti, lo so bene, deve piacere la F1 e deve piacere il genere manageriale, ma non è necessario essere esperti calcolatori e conoscitori del motore per poter ottenere buoni risultati. Non posso che consigliarlo a chiunque sia stuzzicato dall'idea di gestire una scuderia di F1!
Posted February 11, 2018.
Was this review helpful? Yes No Funny
1 person found this review helpful
7.7 hrs on record
Questo gioco è veramente una chicca, non mi aspettavo un'atmosfera così avvincente e coinvolgente. Ambientato in un paese autoritario e estremamente repressivo, guidato da un Supremo Leader (ricorda qualcuno?) e che non permetta nulla di lontanamente simile al libero arbitrio, ci ritroviamo ad amministrare un condominio dovendo sorvegliare le azioni dei nostri condomini e, se violano le rigide leggi del Paese, fare rapporto al ministero che provvederà a "rimuovere" gli sfortunati inquilini, fornendo una lauta ricompensa a voi leali servitori dello Stato. Ma non dovremo necessariamente fare rapporto su tutti, ma anzi potremo ricattare i nostri ospiti per farci fornire denaro, incastrarli tramite piazzamento strategico di oggetti illegali, o affrontare le quest da loro proposte. E proprio le quest, praticamente sempre completabili diversi modi, andranno ad influire sul proseguo della storia e sul finale in cui incorreremo. Ogni risposta ha un suo risvolto, nel bene e nel male, e cercare di mediare il benessere della propria famiglia con la propria sopravvivenza, il proprio lavoro e il benessere degli ospiti risulta essere cosa molto ardua, almeno nel corso delle prime run.
Assolutamente promosso e consigliato!
Posted January 24, 2018.
Was this review helpful? Yes No Funny
No one has rated this review as helpful yet
4.2 hrs on record
Questo gioco mi ha riportato indietro di tanti anni, quando tra i primi giochi per la PS1 c'era quel Micro Machines che per me, ai tempi, era veramente ostico, mi ci arrabbiavo perchè non riuscivo a vincere, e gioivo quando infine tagliavo il traguardo per primo.
Ecco, questo gioco non sarà eccellente, sarà poco longevo (finito al 100% in un pomeriggio) e magari alla lunga annoia, ma per avermi riportato indietro di tanti anni e per avermi fatto provare di nuovo quelle sensazioni, si merita a tutti i diritti un posto tra i giochi che mi sono rimasti impressi.
Posted December 23, 2017.
Was this review helpful? Yes No Funny
1 person found this review helpful
66.9 hrs on record (52.1 hrs at review time)
Se dovessi pensare ad un gioco da giocare con amici, questo sarebbe la mia prima scelta!
Mi sono completamente innamorato di Helldivers, un gioco dalle meccaniche semplici ma che non risulta mai ripetitivo e anzi, a ogni partita svela qualche modo di giocare nuovo e coinvolgente, da mettere in pratica (o almeno provarci) con una comunity estremamente corretta e mai tossica, sempre pronta ad aiutare e a farsi quattro risate a causa del "fuoco amico" che regala scene tra l'esilarante e il nonsense.
La difficoltà è molto scalabile (12 livelli di difficoltà) e il senso di progressione è sempre presente, anche dopo aver sbloccato ogni equipaggiamento possibile, grazie alle mappe casuali e all'avanzamento di livello e potenziamento dell'equip.
E dove terminano le possibilità del gioco ci pensa la comunity a rinnovare l'interesse: in una partita può capitare di trovarsi l'amante dei veicoli, che ci offrirà il posto sulla torretta del suo carro, o chi necessita di un aiuto per usare il suo lanciarazzi, insomma vi troverete ad affrontare situazioni ogni volta differenti.
Date una possibilità a questo gioco e non tornerete più indietro! ;)
Posted November 23, 2017.
Was this review helpful? Yes No Funny
2 people found this review helpful
82.7 hrs on record (82.0 hrs at review time)
Una grande sorpresa

Di solito non lo faccio, ma due righe le voglio scrivere a proposito di questo gioco, un indie survival a turni a tema apocalisse zombie. Non sembra nulla di innovativo, ma è un gioco che ho veramente amato tanto.
Avrà un gameplay con i suoi limiti, alcuni bug e cose che si sarebbero potute migliorare, ma nel complesso è longevissimo, il gameplay non stufa quasi mai ed è sempre vivo (nei limiti del genere a turni, si intende), mantenendo un grado di difficoltà relativamente alto fino alla fine del gioco; infatti, se all'inizio gli zombie saranno il nostro più grande problema, più avanti ci si accorge che gli altri sopravvissuti sono un cruccio ben più grande.
L'approccio tattico poi dà grandissime soddisfazioni: utilizzare le armi più adatte allo scontro, decidere di minare una parte di mappa e attirare la folla di nemici per farli ballare, oppure fare rumore per attirare gli zombie e aspettare che si eliminino a vicenda, o ancora attaccare a testa bassa, molotov e scudo improvvisato alla mano...
Davvero ho amato questo gioco, da quel che vedo molto sottovalutato perchè forse ci si ferma ad un gameplay che, diciamocelo, rispetto ai "big" del genere (mi viene in mente Xcom) è altra roba, senza dare una chance per arrivare a capire il gioco più in profondità...

Dati i pochi spicci a cui si trova, consiglio di provarlo a tutti gli amanti del genere a turni!
Posted October 28, 2017.
Was this review helpful? Yes No Funny
2 people found this review helpful
20.8 hrs on record
Non scrivo quasi mai recensioni, ma per questo titolo mi andava di fare un'eccezione...
Inizio dicendo che l'ho pagato un'euro, quindi il fattore prezzo non ha influenzato il parere, se non in positivo.
Se vogliamo descriverlo in poche parole: è fratello povero di Dragon Age (2).
Facendo un paragone, sul lato tecnico siamo così così, il gameplay all'inizio è un po' legnoso, così come attacchi e schivate e relative animazioni del personaggio, ma poi ci si abitua, le quest secondarie sono abbastanza stupide, messe lì solo per dare exp e si risolvono tutte in "trova l'oggetto e portamelo".
Il voice acting è una cosa... penosa è fargli un complimento, il carisma del protagonista è paragonabile a quello di Geralt nel doppiaggio italiano del primo the witcher, senza contare che ogni tanto pare schizofrenico, da una discussione pacata schizza male e tira fuori la spada senza quasi alcun motivo...
La trama principale invece è ok, si fa seguire e talvolta stupisce.
La cosa che invece ho gradito maggiormente è stato il sistema di guadagno e distribuzione dell'esperienza: non ci sono livelli, si guadagnano Adventure Points (per abilità e mosse in combattimento) e Gift Points (per aumentare il potere dei Doni (Magie)) e il bello è che, in base a come si combatte, se si utilizzano più i doni si otterranno più punti per i doni, e viceversa per il combattimento all'arma bianca.

Ci sarebbero tremila altri difetti da elencare (ma nessun bug), però sto gioco, per quanto possa essere disastrato e non paragonabile ad altri rpg, ti fa divertire lo stesso per le ore in cui lo giochi e ti lascia quella sensazione di soddisfazione.
Ad un prezzo sotto i 5€ lo consiglio sicuramente sisi
Posted February 3, 2017.
Was this review helpful? Yes No Funny
< 1  2  3 >
Showing 1-10 of 23 entries